BricsCAD Shape il software BIM-aware che prova a fare concorrenza a Trimble Sketchup3 min read

Ti sei mai chiesto se sul mercato esiste un’alternativa valida a Sketchup? Forse posso aiutarti raccontandoti che la Bricsys ha da poco rilasciato BricsCAD Shape un modellatore concettuale gratuito di sketch rivolto a designer, architetti e ingegneri.

Com’è nato BricsCAD Shape

La software house belga ha ritagliato una versione alleggerita di BricsCAD. Infatti BricsCAD Shape ne condivide buona parte dell’interfaccia in modo che l’eventuale passaggio da un software all’altro risulterà del tutto naturale.

BricsCAD Shape semplifica quel lavoro di progettazione schematica che si fa all’inizio con una modellazione concettuale 3D. Il software dispone di tutti gli strumenti necessari per eseguire lo schizzo del modello direttamente in formato DWG 3D.

Il ruolo del formato DWG e il suo futuro

Anche se non si fa altro che parlare di BIM e formato IFC, BricsCAD Shape lavora nativamente in DWG 3D. Si calcola che nel mondo ci siano 72 milioni di potenziali utilizzatori di questo formato che come il PDF, è universalmente riconosciuto ed è il punto di riferimento per il CAD.

Novità e Vantaggi di BricsCAD Shape

BricsCAD Shape entra nel mercato come competitor di SketchUp con questi vantaggi:

  • Formato DWG nativo: i modelli creati non devono essere convertiti per l’esportazione e di conseguenza l’importazione da altri CAD non è problematica come in SketchUp Make (versione gratuita disponibile ancora in download ma supportata in futuro solo in versione app browser);
  • Utilizzo di solidi 3D e non di superfici: niente più modelli con superfici sfaccettati che richiedono lunghissime rielaborazione in CAD ma file DWG con solidi pieni in 3D;
  • Sezioni di taglio piene: gli elementi sezionati mostrano una superficie di taglio chiusa mentre in SketchUp si necessita di appositi plugin;
  • Libreria oggetti drag and drop: porte, finestre e arredamento (disponibili nella barra laterale);
  • Precisione di un CAD

Difetti riscontrati nella v. 18.2.02 [2018]

Nella versione precedente che ho testato nel 2018 ho riscontrato queste mancanze:

  • Non è possibile cambiare dimensione dell’unità di misura fissa in [mm]. Va bene per un disegno meccanico ma non civile (almeno io finora non ho trovato soluzione);
  • Assenza della possibilità di inserire quotature (per me è una funzione indispensabile!);
  • Non si può variare lo spessore dei muri.

Novità e Difetti riscontrate nella versione 19.1.12 [2019]

Nell’ultima versione del 2019 che ho testato ho riscontrato che:

  • E’ possibile scegliere l’unità di misura del disegno tra [mm/cm/m] all’apertura del programma ma una volta eseguita la scelta non c’è modo di tornare indietro (almeno finora non ho trovato soluzione);
  • E’ ancora assente la possibilità di inserire quotature (per me è una funzione indispensabile!);
  • Si può variare lo spessore dei muri in fase di scelta dell’altezza con il tasto TAB;
  • E’ stata aggiunta la comoda funzione di QuickDraw (disegno veloce);
  • Si possono creare Componenti come in Sketchup;
  • Si può esportare i modelli creati in Shape nei formati FBX, STL, DAE, WMF o BMP in modo da rendere più semplice il rendering e la stampa 3D dei modelli creati con BricsCAD.

Download e Approfondimenti

Se vuoi toglierti la curiosità, BricsCAD Shape è scaricabile gratuitamente con numerosi video guide e tutorial.

Diego Lallopizzi

Diego Lallopizzi

Ingegnere Edile specializzato in Progettazione (BIM) Strutturale - Architettonica - Impiantistica (MEP) - Direzione Lavori

Aiuto Tecnici, Progettisti e Imprese a gestire commesse con l'approccio Ingegneristico del BIM, ottimizzando tempi e costi, dal Design al Cantiere.

Nella libera professione mi occupo principalmente di edilizia ordinaria e miglioramento/adeguamento sismico degli edifici esistenti. Come dipendente tecnico ho invece maturato diversi anni di esperienza nel mondo delle infrastrutture.

Su LabTecDesign sperimento e approfondisco questioni tecniche che stuzzicano la mia curiosità.

You may also like...